Giu 29

BlackJack la variante cinese

Sappiamo bene che il Blackjack possiede numerose varianti. Quello che molti ignorano è però che del Blackjack esista una variante che profuma d’oriente. Parliamo della versione cinese, giocata principalmente nelle zone asiatiche. Le regole sostanzialmente permangono invariate, seppure esistono delle particolarità intriganti che rendono il gioco a tutti gli effetti originale.

Secondo i giocatori occidentali la variante cinese presenta qualche difficoltà aggiuntiva, ma è tutta questione d’abitudine, e la pratica potrà facilmente risolvere i problemi.

Il gioco è strutturato in maniera più o meno similare al tradizionale Blackjack, si utilizza un mazzo da 52 carte ed è fondamentale sia presente un mazziere. Qualora questo non fosse reperibile ogni giocatore  a turno potrebbe interpretare il ruolo per altro divertente di mazziere. Inoltre è da ricordare che in questa variante non è prevista una presenza massima di giocatori.

Questo dovrà richiedere prima ancora dell’avvio della partita che i giocatori effettuino una puntata al buio e solo a questo punto il croupier inizierà a mischiare le carte. Il giocatore che gli si trova accanto provvederà a dividere il mazzo. Parte delle carte verranno riposte altrove e il mazziere provvederà alla distribuzione delle carte.

Ogni partecipante al gioco avrà diritto a ricevere due carte coperte visionate le quali partirà la sfida diretta contro il banco. Perché il giocatore vinca questo dovrà avere un punteggio superiore a quello del banco ma che non ecceda il 21. Il valore delle carte è grosso modo uguale sia per il Blackjack cinese che per quello tradizionale con la sola differenza che l’asso può assumere valori diversi a seconda delle carte che lo accompagnano.

Se ad esempio le carte che lo accompagnano sono 2, il valore di questo potrà oscillare fra il 10  e l’11, mentre se le carte sono tre il suo valore varierà fra l’1 e il 10. Nel caso in cui invece il giocatore possieda 4 carte più l’asso, il valore di questo sarà pari a 1.

Detto questo è bene ricordare che esistono nel BlackJack cinese delle combinazioni di vincita aggiuntive rispetto al Blackjack tradizionale, ancora una volta molto semplici da imparare. I loro nomi sono 15 punti, Ban Nag e Ban Ban.

Giu 29

Varianti Poker: Showdown

Fra le numerose varianti poker ha fatto parlare di se notevolmente il poker Showdown. Il nome altisonante corrisponde ad un gioco divertente e immediato, che regala alte possibilità di vincita. Scoprire insieme le regole sarà divertente e vi invoglierà a testare di persona questo gioco tanto variegato. Esiste infatti oltre alla fase di gioco classica, anche uno step aggiuntivo che vi permetterà di incrementare il vostro bottino. Interessante no?

Bene scopriamo lentamente le sorprese che il gioco ci potrà riservare. Come succede per ogni video poker prima ancora di vedere uno straccio di carta, ci è richiesto di puntare e con i pulsanti idonei potremo aumentare o diminuire la posta iniziale. A ogni incremento e diminuzione anche la tabella delle vincite, sempre in bella mostra varierà i propri importi.

Fatto questo il croupier virtuale ci consegnerà 2 carte scoperte e 5 carte coperte. Effettuata la seconda puntata il giocatore verrà ancora avvantaggiato. Il banco infatti metterà a disposizione ben 5 carte comuni e scoperte per creare eventuali combinazioni vincenti.

Qualora si riesca a ottenere una vittoria, cosa non improbabile, l’importo guadagnato potrà essere investito per un nuovo gioco. Si potrà infatti puntare tutto sperando nel raddoppio. L’unica cosa da fare è indovinare se la carta che il croupier girerà sarà nera o rossa. Un gioco da ragazzi? Avrete il 50% delle possibilità di indovinare. Nel caso in cui la fortuna non assista il giocatore questo come è ovvio, perderà tutto quello vinto. Quindi prima di rischiare il proprio bottino sarà bene pensarci due volte.